Lime Rock - Angelelli Gara e Titolo 2013

s1_20845

 

Si chiude come meglio non poteva per i colori italiani la Grand-Am 2013 e la storia della serie, che confluirà il prossimo anno nell'USCC. Sul tracciato di Lime Rock, Max Angelelli ha centrato in coppia con Jordan Taylor il proprio secondo titolo assoluto dopo quello incassato nel 2005. Un risultato condito dalla quinta spettacolare affermazione di quest'anno al volante della Dallara motorizzata e carrozzata Chevy del Wayne Taylor Racing. Alle loro spalle hanno chiuso Justin Wilson e Gustavo Yacaman, con il colombiano non in grado di insidiarli nonostante una caution nelle fasi conclusive. 
Ma non è finita qui. Alla sua prima stagione in Rolex Series, Alessandro Balzan ha completato la festa tricolore centrando in solitaria il titolo Gran Turismo. Al rodigino della Scuderia Corsa è bastato un secondo posto, il sesto podio stagionale, unito al ritiro per incidente dei Porschisti Andy Lally e John Potter e alla giornataccia dei portacolori Chevy John Edwards e Robin Liddell. Anche in questo caso a trionfare è stata una vettura italiana, la Ferrari 458 Italia Grand-Am divisa col collega Leh Keen. La vittoria in gara è invece andata alla Corvette GT di Curran-Aschenbach-Said.

1 - Angelelli-Taylor (Corvette DP/Dallara) - Taylor - 173 giri

2 - Wilson-Yacaman (Riley-Ford) - Shank - 173

3 - Pruett-Rojas (Riley-BMW) - Ganassi - 173

4 - Cameron-Nonnamaker (Riley-BMW) - Sahlen - 173

5 - Di Guida-Bourdais (Corvette DP/Coyote) - 8Star - 173

6 - Negri-Pew (Riley-Ford) - Shank - 173

7 - Dalziel-Popow (Riley-Ford) - Starworks - 173

8 - Frisselle-Frisselle (Corvette DP/Coyote) - ActionEx - 173

9 - Taylor-Westbrook (Corvette DP) - SpiritOfDaytona - 171

10 - Potolicchio-Valiante-Sarrazin (Corvette DP/Coyote) - 8Star - 170

11 - Nonnamaker-Nonnamaker (Riley-BMW) - Sahlen - 167

12 - Fogarty-Gurney (Corvette DP/Riley) - Stallings - 163

13 - Curran-Aschenbach-Said (Corvette Z06) - Marsh - 162

14 - Balzan-Keen (Ferrari GTS3 458) - Corsa - 162

15 - Van Overbeek-Westphal (Ferrari GTS3 458) - Corsa - 162

16 - Edwards-Liddell (Chevy Camaro) - Stevenson - 161

17 - KimberSmith-Marsal (BMW M3) - Turner - 161

18 - Hedlund-Kaffer (Riley-BMW) - Starworks - 160

19 - Garcia-Magnussen (Chevy Camaro) - Stevenson - 160

20 - Tagliani-Segal (Ferrari GTS3 458) - AIM - 159

21 - Greenberg-Lietz (Porsche 997) - Muehlner - 156

22 - Long-Tremblay (Mazda 6) - Speedsource - 154

23 - Pumpelly-Norman (Porsche Cayman) - BGB - 152

24 - Lindsey-Long (Porsche 997) - Park Place - 151

25 - Miller-Nunez (Mazda 6) - Speedsource - 133

26 - Faulkner-Stanaway (Aston Martin Vantage) - TRG - 106

27 - Carter-Lux (Audi R8) - Fall-Line - 105

28 - Lally-Potter (Porsche 997) - Magnus - 83

29 - Barbosa-Fittipaldi (Corvette DP/Coyote) - ActionEx - 67

30 - Auberlen-Della Lana (BMW M3) - Turner - 50

31 - Dollahite-Dollahite (Lotus Evora) - SDR - 2

32 - Doyle-Marcelli (Porsche 997) - Muehlner - 1