Supercar decappottabile: la nuovissima Corvette Z06 cabrio

940x500 cabriolet corvette z06 202

 

Poco prima dell'inaugurazione del Salone internazionale dell'automobile di New York, Chevrolet ha presentato una delle vetture decappottabili più performanti sul mercato: la Corvette Z06 cabrio. Con un motore che eroga almeno 625 cavalli di potenza stimati (466 kW) e una coppia 861 Nm, la Z06 è anche la vettura cabriolet più potente mai prodotta da Chevrolet.

Struttura high-tech tutta in alluminio

Corvette Z06 cabrio rappresenta il risultato di oltre quattro anni di lavoro sulla nuovissima struttura tutta in alluminio per la settima generazione della Corvette. Tale struttura, realizzata presso lo stabilimento General Motors di Bowling Green, è stata progettata basandosi sulle specifiche tecniche della Corvette Stingray, della Corvette Z06 e della Corvette C7.R da corsa.

 

600x341 cabriolet corvette z06 11 01

Il telaio in alluminio è più rigido del 20% rispetto a quello del modello Z06 coupé della generazione precedente. Essendo priva di rinforzi strutturali, il peso a vuoto della Z06 cabrio è pressoché identico a quello della Z06 coupé. Le due versioni condividono inoltre l'impostazione del telaio, la potenza del propulsore, le tecnologie di assistenza alla guida e le dotazioni a richiesta, tra cui il pacchetto Z07 Performance Package, che include i freni carbo-ceramici Brembo, gli pneumatici Michelin Pilot Sport Cup e i componenti aerodinamici regolabili anteriori e posteriori.

Elevate prestazioni aerodinamiche

Come per la struttura, il design della Corvette Z06 coupé si distingue solamente per minimi particolari da quello della versione cabrio. La Z06 cabrio presenta una capote elettronica apribile a distanza utilizzando il telecomando integrato nella chiave dell'auto, che può essere azionata anche mentre si sta viaggiando, fino alla velocità di 50 km/h.

A capote chiusa la Corvette Z06 cabrio è progettata per assicurare un'esperienza di guida di alto livello. La stessa capote in tessuto pesante, disponibile in quattro colori, con imbottitura fonoassorbente e lunotto posteriore in vetro, contribuisce alla silenziosità di marcia e all'aspetto elegante dell’abitacolo.

Sovralimentazione

Il cuore pulsante della Corvette Z06 2015 è il nuovissimo motore V8 sovralimentato da 6,2 litri, con una potenza stimata di almeno 625 cavalli (466 kW) e in grado di erogare una coppia di 861 Nm. Per raggiungere un equilibrio tra prestazioni ed efficienza, il propulsore sfrutta lo stesso trio di tecnologie avanzate della Corvette Stingray: iniezione diretta, gestione attiva del carburante (AFM), o disattivazione dei cilindri, e fasatura delle valvole a variazione continua.

2015-GM-V8LT4-Cutaway-002

Queste tecnologie, abbinate alle opzioni di trasmissione a più rapporti efficienti dal punto di vista dei consumi, al design aerodinamico e alla struttura leggera, conferiscono alla nuova Z06 una sorprendente efficienza energetica.

Il motore è fornito di serie con cambio manuale a sette rapporti, con funzionalità Active Rev Match, oppure con il nuovissimo cambio automatico a otto rapporti con leve al volante, studiato per migliorare prestazioni ed efficienza.

Tecnologie testate in pista

Entrambe le versioni della nuova Corvette Z06 (cabrio e coupé) sfruttano le tecnologie presenti sulla Corvette Stingray, con funzionalità esclusive e impostazioni studiate su misura per le sue caratteristiche.

La nuova Z06 conserva le sospensioni anteriori e posteriori di tipo SLA della Corvette Stingray, ma tarate in modo esclusivo per livelli di prestazioni superiori. Il sistema di ammortizzatori autolivellanti semi-attivi (Magnetic Ride Control) di terza generazione, regolabili per avere il massimo comfort durante i viaggi o le massime prestazioni in circuito mediante il selettore della modalità di guida (Driver Mode Selector), è di serie sulla Z06.

 

Come la Stingray, anche la Z06 presenta il Driver Mode Selector che permette di adattare fino a dodici parametri della Z06 al proprio stile di guida, tra cui:
•Launch control: disponibile nella modalità Track (Pista) per il cambio manuale e automatico, permette uno sprint con partenza da fermo ottimale con la massima accelerazione.
•Controllo della trazione: la modalità Weather (Meteo) adatta il controllo della trazione e la coppia del motore per la guida in condizioni meteorologiche avverse.
•Performance Traction Management: disponibile nella modalità Track, offre cinque impostazioni di riduzione della coppia e intervento dei freni per la guida su pista.
•Differenziale elettronico autobloccante: regola la rapidità di intervento del sistema autobloccante, per trovare un equilibrio tra risposta dello sterzo e stabilità nelle diverse condizioni di guida, con prestazioni più aggressive nelle modalità Sport e Track.